Masterclass di FOTOGRAFIA

6-11 novembre 2017

L’Adda è un panorama di occhi spalancati. Sulla riva centrali, industrie ottocentesche, persino i castelli non colonizzano lo spazio ma gli danno disciplina e compimento. Le dighe comandano il fiume, solo obbedendo al suo regime: portata, alveo e stagionalità. L’architettura di fabbriche e impianti idroelettrici riesce bella e imponente, solo se impiega i materiali del panorama fluviale: laterizi di terra rossa e ceppo d’Adda, estratto sulla riva. Dopo aver imparato la distinzione tra Natura e Cultura, occorre tutta la nostra intelligenza per ritrovare l’unione dei due termini: la loro con-fusione è una fusione-con. Ma che occhi spalanchiamo, quando spalanchiamo gli occhi sull’Adda? Il fiume visto dai soldati, nelle feritoie dei castelli, non è quello osservato dai pacifici barcaioli diretti a Milano. Oppure l’Adda letteraria che Alessandro Manzoni guarda dalla sua carrozza è la stessa, osservata dagli ingegneri per progettare le centrali idroelettriche? La domanda non chiude come appaia il fiume ma che sguardo gli rivolgiamo. La fotografia ce lo rivela, chiamando lo sfondo in primo piano, il panorama a soggetto della scena.

MASTERCLASS

La masterclass si svolgerà lungo le rive del fiume Adda e all’interno di edifici del patrimonio industriale e culturale nella settimana tra il 6 e l’11 novembre 2017; il “campo base” per le sessioni di editing sarà ospitato presso la Casa del Custode delle Acque di Vaprio d’Adda (MI). Scopo della masterclass è quello di realizzare un “catalogo antropologico” del fiume, un’indagine fotografica della relazione tra paesaggio fluviale e gli uomini che lo abitano, categorie e gruppi di persone che hanno con il fiume e i suoi sfondi una relazione quotidiana. Ispirati da dipinti e fotografie d’epoca i partecipanti realizzeranno ritratti posati, singoli o di gruppo, degli abitanti del fiume immersi nei paesaggi naturali e culturali dell’Adda (le rive, le centrali, gli edifici storici, gli opifici industriali). Le immagini verranno esposte e pubblicati nel catalogo generale della mostra finale che riunirà le opere delle tre masterclass: Scrittura narrativa, Fotografia e Curatela. Su espressa proposta del docente, per offrire una esperienza artistica il più possibile immersiva, la masterclass sarà residenziale: i partecipanti condivideranno l’alloggio collettivo per tutta la durata della masterclass.

 

DOCENTE

Davide MONTELEONE / (1974) è un autore che lavora a progetti indipendenti a lungo termine, utilizzando fotografia, video e testi. Si dedica in particolare allo studio delle questioni sociali, esplorando la relazione tra potere e individui. Conosciuto per il suo interesse specifico nei paesi post-sovietici, ha pubblicato su questo argomento: “Dusha” (Anima russa) nel 2007, “La linea inesistente” nel 2009, “Red Thistle” nel 2012 e “Spasibo” nel 2013. I suoi progetti hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui diversi premi World Press Photo (2007, 2009, 2011), e borse di studio come l’Aftermath Grant, l’European Publisher Award for Photography e il Carmignac Photojournalism Award. Collabora regolarmente per importanti riviste in tutto il mondo, e ha realizzato installazioni, mostre e proiezioni a festival e gallerie in tutto il mondo tra cui il Nobel Peace Center di Oslo, Saatchi Gallery di Londra, MEP di Parigi e il Palazzo delle Esposizioni di Roma. Si dedica ad attività di formazione, conferenze presso università e laboratori didattici a livello internazionale.

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

La Masterclass è rivolta a giovani fotografi con uno specifico interesse per la fotografia documentaria e il ritratto ambientato nel paesaggio; è richiesto ai partecipanti di essere in possesso di capacità in ambito fotografico e di propria attrezzatura fotografica (meglio se semiprofessionale o professionale) comprensiva di apparecchi illuminanti (flash, bank, luci ambientali).

La Masterclass è riservata ad allievi di maggiore età.

Su richiesta del docente, si consiglia (ma non è obbligatorio) di usufruire della residenzialità a carico dell’organizzazione durante lo svolgimento della masterclass.

 

CÀNDIDATI ALLA MASTERCLASS!

È obbligatorio compilare il form sottostante allegando la seguente documentazione:

  • Curriculum Vitae artistico (link)
  • Portfolio dei lavori precedenti (link)
  • Lettera motivazionale (testo)
  • Video di presentazione (link)

NOTA: non è possibile allegare file, ma va utilizzato esclusivamente il form sottostante completandolo con link ad un proprio spazio cloud (Dropbox, Google Drive, iCloud Drive, etc…).

Aggiornamento 3/11/2017: le candidature alla Masterclass di Fotografia Documentaria sono chiuse. Verrà presto pubblicato qui l’elenco dei fotografi selezionati.